Ningbo, porto da record grazie alla Via della Seta

Genova - Crescono i volumi di uno dei principali scali cinesi: merito anche della ferrovia.

Genova - La movimentazione di container nel porto di Ningbo-Zhoushan, nella provincia dello Zhejiang nella Cina orientale, ha superato il volume totale dell’anno scorso, con oltre 26,35 milioni di container movimentati. Lo annuncia la Ningbo Zhoushan Port Company Limited. La società ha affermato che il miglioramento dei servizi e il rafforzamento della cooperazione con i giganti del trasporto marittimo globale hanno facilitato la crescita costante della movimentazione di container nel porto. Lo scalo ha implementato un meccanismo di valutazione e incentivazione per fornire servizi migliori alle compagnie di navigazione, garantendo un risparmio sui costi e migliorando l’efficienza del lavoro nel porto. Nel frattempo, il porto ha approfondito la cooperazione con le compagnie di navigazione internazionali per lanciare nuove rotte lungo la Belt and Road. Finora le rotte che collegano i paesi del sud-est asiatico con il porto sono aumentate a 38, rendendo il porto un importante hub di trasferimento di carichi dalla regione al Nord America, Giappone e Corea. Una forte crescita è stata registrata anche nei servizi di trasporto marittimo-ferroviario del porto, che collegano il porto via ferrovia con altre regioni industriali della Cina, nonché con paesi dell’Asia centrale e settentrionale e dell’Europa orientale. Il volume di movimentazione dei container del trasporto su ferrovia ha raggiunto i 729.000 container da gennaio a novembre, con un aumento su base annua del 33,8%.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: