Dp World sbarca in Arabia Saudita per gestire uno scalo da 6 milioni teu

Genova - L'operatore di Dubai ha vinto una concessione di 30 anni e dovrà investire 500 milioni di dollari nel porto.

Genova - DP World ha vinto un contratto di concessione della durata di 30 anni con la Saudi Ports Authority per la gestione e lo sviluppo dei traffici del Jeddah South Container Terminal in Arabia Saudita. L’investimento previsto per il terminalista è pari a 500 milioni di dollari che serviranno per modernizzare lo scalo e le infrastrutture al servizio delle navi. Le banchine potranno così accogliere le Ulcv. Jeddah Islamic Port è l’infrastruttura portuale più grande dell’Arabia Saudita e ha un traffico totale di container pari a 6 milioni di teu: oggi lo scalo accoglie il 60% delle importazioni via mare del Paese. Il deal si inserisce nel piano di privatizzazioni previste dal governo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA