Nave colpisce banchina, sospesa la navigazione sul Bosforo / VIDEO

L’incidente è avvenuto nei pressi del Cimitero monumentale di Aiyan Asri, dove sono sepolti diversi importanti intellettuali, scrittori e artisti del Paese

La nave coinvolta nell'incidente

Ankara - Le autorità turche hanno chiuso il Bosforo alla navigazione a causa di un incidente che ha coinvolto una nave mercantile battente bandiera liberiana, schiantatasi contro una banchina. A rivelarlo sono diversi media locali, secondo cui la Songa Iridium, una nave mercantile in partenza dal porto di Odessa, in Ucraina, ha colpito una banchina nei pressi del Castello di Roumeli Hissar, una fortezza medievale situata sulle rive europee del Bosforo, circa 25 minuti dopo essere entrata nello stretto. Varie navi di soccorso della direzione generale della sicurezza costiera sono già state inviate sul posto. Al momento non si segnalano vittime né danni consistenti.

L’incidente (guarda il video) è avvenuto nei pressi del Cimitero monumentale di Aiyan Asri, dove sono sepolti diversi importanti intellettuali, scrittori e artisti del Paese. Il Bosforo è uno dei tratti marittimi più trafficati al mondo. Oltre 40 mila navi vi transitano ogni anno, registrando quasi tre volte il traffico sul canale di Suez.
Attualmente, almeno 160 navi attraversano ogni giorno lo stretto, dove la congestione del traffico lascia le navi in coda per giorni fuori dalle sue acque.

©RIPRODUZIONE RISERVATA