Taranto, i sindacati preoccupati per il futuro dell'agenzia dei portuali

Genova - L'appello dell'Usb: "Il governo ripristini la proroga all'agenzia"

Genova - Il sindacato Usb chiede al governo di ripristinare la norma per la proroga dell’agenzia portuale (interessa circa 500 lavoratori ex Taranto container terminal) prima inserita nel decreto legge «Milleproroghe», attualmente in Parlamento, e poi tolta dal testo per un problema di spesa non coperta. Usb segnala «L’inserimento prima e la mancata proroga poi della normativa nel dl Milleproroghe per la Taranto Port Workers Agency» agenzia per la somministrazione del lavoro e per la riqualificazione professionale dei lavoratori del Porto di Taranto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA