Collisione tra un cargo e un peschereccio: recuperati tre corpi

Genova - L'incidente è avvenuto nel Bosforo.

Genova - I sommozzatori turchi hanno recuperato a circa 80 metri di profondità i corpi di tre pescatori locali annegati dopo che la loro barca era affondata la notte scorsa a seguito di uno scontro con un cargo battente bandiera russa al largo della costa settentrionale di Istanbul. Lo riferiscono media locali. Altri tre marinai erano stati tratti in salvo. L'incidente è avvenuto nell'area di Kilyos, dove il Bosforo incontra il mar Nero. Sono state avviate indagini per chiarire le cause dell'incidente, avvenuto mentre è forte il dibattito in Turchia sul progetto del presidente Recep Tayyip Erdogan di costruire un maxi-canale artificiale per dirottare il passaggio delle navi dal Bosforo. L'idea del Kanal Istanbul è fortemente avversata dal sindaco dell'opposizione, Ekrem Imamoglu, e dalle associazioni ambientaliste.

©RIPRODUZIONE RISERVATA