Altri otto colossi mondiali scelgono di non utilizzare la rotta artica

Cresce il numero di aziende e operatori che ha deciso di non spedire la propria merce attraverso il passaggio a Nord

Genova - Altre otto aziende hanno concordato questa settimana di non spedire merci attraverso la rotta Artica e hanno firmato l'Arctic Corporate Shipping Pledge lanciato da Ocean Conservancy e Nike nell'ottobre scorso. I nuovi firmatari sono Ralph Lauren, Kuehne + Nagel, Puma, International Direct Packaging, Allbirds, Aritzia, Hudson Shipping Lines e Bureo.
L'Arctic Shipping Corporate Pledge invita le aziende a non indirizzare intenzionalmente le navi o inviare merci attraverso la regione, cercando così di evitare lo sfruttamento della nuova rotta di trasbordo globale attraverso i ghiacci. Una serie di compagnie container si sono impegnate ad evitare l'Artico, mentre allo stesso tempo la Russia ha annunciato nuovi piani di sviluppo per il trasporto di container dall'Asia all'Europa attraverso la rotta del Mare del Nord.

©RIPRODUZIONE RISERVATA