Damen vince la commessa per il rinnovo della marina militare tedesca

Genova - Berlino ha chiesto la costruzione di almento quattro nuove fregate multiruolo.

Genova - Il governo tedesco ha annunciato di aver selezionato Damen come appaltatore principale, insieme ai partner Blohm + Voss e Thales, per la fornitura alla Marina tedesca di almeno quattro fregate multiuso MKS 180. Il costruttore navale olandese “è estremamente orgoglioso e soddisfatto del risultato del processo di valutazione annunciato dal governo tedesco, anche se ovviamente attende l'approvazione parlamentare in Germania”. Le navi saranno costruite nel cantiere Blohm + Voss di Amburgo e in altri stabilimenti del gruppo Lürssen in Germania settentrionale. Damen intende spendere circa l'80% dell'investimento netto totale in Germania. Lo stesso vale per i sistemi di applicazione elettronici forniti da Thales Nederland. Circa il 70% dei servizi sarà fornito dalla filiale tedesca di Thales e da altri subappaltatori tedeschi. Con il gruppo di cantieri navali della Germania settentrionale Lürssen - società madre di Blohm + Voss - e il gruppo di cantieri navali Damen, la partnership si basa su due stabili aziende familiari che operano con successo nella costruzione navale e commerciale da oltre 140 anni. Il progetto MKS 180 contribuisce a garantire a lungo termine la potenza di esportazione e l'autoproduzione della costruzione navale olandese e tedesca. Il progetto apre anche prospettive per la cooperazione europea richiesta (equipaggiamento di difesa).

©RIPRODUZIONE RISERVATA