Armatori, le regole Ics per evitare restrizioni

Emergenza coronavirus, Confitarma dirama le istruzioni per tutti gli equipaggi

Genova - Favorire lo screening nei porti per rilevare i viaggiatori sintomatici e prevenire la diffusione della malattia, controllare segni e sintomi nonchè mettere in isolamento i casi confermati. Sono i consigli dell'Ics-International Chamber of Shipping, l'organizzazione marittima che rappresenta l'80% della flotta mercantile mondiale, a tutti gli equipaggi. «Tali istruzioni - commenta Confitarma - riflettono i consigli forniti dall'Oms, secondo cui se si adottano determinate misure, non ci dovrebbero essere restrizioni inutili del traffico internazionale, il che significa che i porti e la navigazione marittima mondiali possono continuare ad operare». L'Ics ricorda anche di «implementare le campagne di informazione e di collaborare con le autorità sanitarie pubbliche per la gestione dei casi a bordo delle navi, nel caso in cui venga rilevato un viaggiatore con sintomi».

©RIPRODUZIONE RISERVATA