Traversi incontra Messina (Assarmatori): "Massimo sostegno al settore e all'occupazione dei marittimi"

"Nel nostro Paese oltre il 90% delle merci in entrata o in uscita viene trasportato via mare. Il settore marittimo, nel suo complesso, dà lavoro a circa 880.000 addetti in Italia e vale circa il 3% del Pil nazionale"

Stefano Messina con il sottosegretario Traversi

Roma - "Nel nostro Paese oltre il 90% delle merci in entrata o in uscita viene trasportato via mare. Il settore marittimo, nel suo complesso, dà lavoro a circa 880.000 addetti in Italia e vale circa il 3% del Pil nazionale. Per questo abbiamo ritenuto importante ascoltare con attenzione le esigenze espresse da Assarmatori per esaminare insieme le criticità che vivono nella quotidianità e trovare soluzioni concrete e condivise dalla categoria, strategica per il nostro sistema economico e produttivo". Lo dice in una nota diramata alla stampa Roberto Traversi, sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, al termine dell’incontro con Assarmatori.

"Da parte mia - conclude l'esponente del governo Conte - come ho manifestato nell’incontro con il presidente Stefano Messina e il direttore di Assarmatori, Alberto Rossi verrà dato tutto il sostegno possibile, sia per garantire maggiore tutela ai lavoratori marittimi, ampliando la normativa attuale, che per arginare le difficoltà che attraversano ad esempio gli operatori impegnati nel naviglio minore, ovvero coloro che assicurano i trasporti verso le isole svolgendo un ruolo di pubblica utilità”. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA