Anche Tarros al Lounge Elite di Intesa Sanpaolo

La Spezia - Tarros Spa, sub-holding operativa dell’omonimo gruppo, attiva nel trasporto containers, con una flotta di 10 navi a nolo, parteciperà alla prima Lounge Elite del 2020 di Intesa Sanpaolo, in versione completamente digitale. In particolare, si tratta della sesta classe di aziende dall’avvio della collaborazione con Elite

La Spezia - Tarros Spa (La Spezia), sub-holding operativa dell’omonimo gruppo, attiva nel trasporto containers, con una flotta di 10 navi a nolo, parteciperà alla prima Lounge Elite del 2020 di Intesa Sanpaolo, in versione completamente digitale. In particolare, si tratta della sesta classe di aziende dall’avvio della collaborazione con Elite - il private market parte del gruppo London Stock Exchange - e Confindustria, con cui dal 2018 sono state accompagnate oltre 140 piccole e medie imprese clienti della Banca dei territori di Intesa in percorsi di formazione, crescita dimensionale, passaggio generazionale e apertura al mercato dei capitali.

Digitalizzazione e resilienza saranno le parole d’ordine che caratterizzeranno questa edizione del programma, nell’ottica della ripartenza del tessuto imprenditoriale italiano. Alla nuova classe di aziende partecipano 24 società provenienti da 10 regioni d’Italia e, in particolare, dalle zone più colpite dalla pandemia, appartenenti a diversi settori industriali di eccellenza dell’economia italiana.

Il gruppo Tarros opera in tutti i segmenti della logistica attraverso una ramificata struttura societaria: tra gli anelli più importanti della catena, vanno almeno ricordati la Terminal del Golfo, operatore terminalistico nel porto della Spezia, con utilizzo per lo stoccaggio anche di aree esterne al porto; la Car Box, società dedicata alla gestione del trasporto intermodale gomma-rotaia; l'agenzia Cms dedicata all’assistenza alle navi, sia nei rapporti con la dogana, sia con la Capitaneria di porto alla Spezia.

E poi tutta la rete delle società società estere, visto che la compagnia tocca ogni angolo del Mediterraneo e oltre, senza dimenticare l’azienda specializzata nel trasporto di carichi speciali via mare (Master Projects & Logistics,) per il servizio alla  anche nel segmento della merce non containerizzata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: