Aegean II, non è stato attacco di pirateria. "Polizia a bordo, incidenti con l'equipaggio"

La Aegean II aveva originariamente alterato la sua rotta a causa di problema tecnico ma, dopo che la polizia locale è salita a bordo, "qui si sono verificati alcuni incidenti", ha fatto sapere la forza navale dell'UE in un comunicato.

Mogadiscio - La nave Aegean II, battente bandiera di Panama, “è sicura e in navigazione”: lo ha fatto sapere la forza navale dell'UE, dopo rapporti contrastanti su un presunto dirottamento da parte di pirati somali. La Aegean II aveva originariamente alterato la sua rotta a causa di problema tecnico ma, dopo che la polizia locale è salita a bordo, "qui si sono verificati alcuni incidenti", ha aggiunto la forza navale dell'UE in un comunicato.

"A questo punto, il fatto non può essere classificato come un incidente di sicurezza marittima, ma è in corso un'indagine più dettagliata", si legge nel comunicato, che aggiunge che i “movimenti della nave sono monitorati da vicino dall'ESPS Santa Maria, una nave da guerra spagnola che opera come parte della forza navale”. Un governatore regionale in Somalia aveva detto giovedì a Reuters che la nave era stata dirottata mentre trasportava un carico dagli Emirati Arabi Uniti al porto di Mogadiscio. Ma le autorità portuali avevano spiegato alle forze dell'UE che la polizia locale era salita a bordo temendo che la nave potesse andare alla deriva. Secondo l’esperto di pirateria Jay Bahadur, le forze di sicurezza somale, spesso costituite da milizie locali, che già in precedenza avevano dirottato navi, avrebbero “rapinato l'equipaggio dopo avere disarmato una squadra di sicurezza privata”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA