Migliori manager e imprenditori, D'Agostino e Salerno nella top 100 di Forbes

"Si tratta dei migliori capitani d'impresa che stanno guidando le loro aziende con la lungimiranza dei grandi leader, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo"

Trieste - Zeno D'Agostino, presidente del porto di Trieste, nella classifica dei 100 manager vincenti di Forbes Italia: con lui anche un altro personaggio illustre dello shipping, l'ad del Rina Ugo Salerno.

"Si tratta dei migliori capitani d'impresa che stanno guidando le loro aziende con la lungimiranza dei grandi leader, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo, selezionati e proposti in ordine alfabetico dal prestigioso magazine economico - fa sapere l'Adsp di Trieste - Anche nel 2020 la classifica di Forbes Italia, ha eletto l’eccellenza manageriale del nostro Paese che si è distinta con le proprie competenze, visione e professionalità, dimostrando di poter fare le differenza". "Oltre alla grande soddisfazione personale - commenta Zeno D’Agostino - è un importante riconoscimento ad un manager della Pubblica Amministrazione e a tutte le persone che lavorano quotidianamente nel porto di Trieste che ringrazio e con cui condivido questo prestigioso riconoscimento". D’Agostino, manager veronese esperto di logistica è a capo dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale dal 2015. Attualmente è vice presidente di Espo, European Sea Ports Organization, con sede a Bruxelles e guida la cabina di regia di Uirnet. A lui il merito di aver rilanciato l’immagine e consolidato la competitività del porto di Trieste con una posizione di leadership a livello nazionale e internazionale. Oggi Trieste è primo scalo d’Italia per volumi totali e per traffico ferroviario e nono porto in Europa con importanti relazioni commerciali su scala globale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA