Domato dopo 13 giorni l’incendio sulla portacointaner MV X-Press Pearl

La nave trasporta prodotti chimici e cosmetici e, nell’ultima settimana, si era paventata la possibilità che si potesse spezzare riversando tonnellate di combustibile inquinate nell’oceano Indiano.

L'incidente nelle acque dello Sri Lanka

Colombo - È stato estinto dopo 13 giorni l’incendio scoppiato a bordo della nave portacointaner MV X-Press Pearl, ferma al largo delle coste dello Sri Lanka a 14 chilometri dal porto di Colombo. Gli esperti della compagnia di salvataggio olandese Smit Salvage, già impegnati nel disincagliamento della Ever Given a Suez, sono saliti a bordo segnalando un massiccio allagamento delle sale macchine. Lo rende noto la Marina dello Sri Lanka attraverso il suo portavoce, Indika de Silva. Negli scorsi giorni avevano già fatto il giro del mondo le immagini della spiaggia di Negombo, popolare destinazione turistica dello Sri Lanka, ricoperte dai detriti, soprattutto elementi in plastica, e dai combustibili fossili provenienti dalla nave registrata a Singapore.

Non si è ancora estinto, infatti, il timore per i danni ambientali connessi all’incidente. La nave trasporta prodotti chimici e cosmetici e, nell’ultima settimana, si era paventata la possibilità che si potesse spezzare riversando tonnellate di combustibile inquinate nell’oceano Indiano.

©RIPRODUZIONE RISERVATA