Finanza e armatori, Vettosi al vertice dell’Ecsa

“E’ un onore rappresentare Confitarma in questo importante organismo dell’associazione europea degli armatori che si occupa di materie di grande rilevanza per la nostra industria”

Fabrizio Vettosi nel corso di un Forum organizzato da The MediTelegraph e Il Secolo XIX

Roma – Il board dell’Ecsa ha approvato la nomina di Fabrizio Vettosi, consigliere Confitarma, a presidente del Gruppo di Lavoro Shipping Finance. Marjolein Van Noort, Senior policy advisor della Royal Association of Netherlands Shipowners e Coordinator di ENMC - European Network of Maritime Clusters, è stata nominata vice presidente del Gruppo.

“E’ un onore rappresentare Confitarma in questo importante organismo dell’associazione europea degli armatori che si occupa di materie di grande rilevanza per la nostra industria armatoriale, specie in questo momento di transizione – dichiara in una nota Vettosi – Porterò avanti il mio compito con grande impegno per affrontare temi estremamente rilevanti per il futuro del nostro settore. I tre obiettivi strategici che ho condiviso con la vice-presidente ed i membri del Gruppo sono incentrati su transizione ed applicazione della tassonomia europea, nuove regole bancarie in tema di assorbimento patrimoniale e finanza alternativa”.

“In un momento in cui lo shipping deve affrontare grandi sfide, soprattutto in campo ambientale – ha affermato Mario Mattioli, presidente di Confitarma – è di fondamentale importanza poter essere presente nei consessi europei ove vengono elaborate le strategie marittime, approfondendo tematiche operative legate agli aspetti fiscali per lo sviluppo del trasporto marittimo sostenibile. Sono quindi estremamente orgoglioso del fatto che ancora una volta viene riconosciuto l’importante ruolo svolto da Confitarma in ambito Ecsa e la nomina del Consigliere Vettosi alla guida di questo importante gruppo di lavoro ne è una ulteriore conferma”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA