Cabotaggio, via dall'Ue a 119 milioni di aiuti da parte dell'Italia

La Commissione europea ha approvato uno schema italiano da 119 milioni di euro a sostegno delle imprese armatoriali attive nel settore del cabotaggio e degli altri servizi marittimi. In base al regime, l'aiuto assumerà la forma di un'esenzione dal pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali

Bruxelles - La Commissione europea ha approvato uno schema italiano da 119 milioni di euro a sostegno delle imprese armatoriali attive nel settore del cabotaggio e degli altri servizi marittimi. In base al regime, l'aiuto assumerà la forma di un'esenzione dal pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali dovuti per il periodo compreso tra il 1 agosto 2020 e il 31 dicembre 2021. Obiettivo della misura è ridurre il costo del lavoro dei beneficiari aiutandoli a soddisfare le loro esigenze di liquidità e continuare le loro attività durante e dopo la pandemia. In particolare, l'aiuto non supererà i 2,3 milioni di euro per beneficiario e sarà concesso entro il 30 giugno 2022.

©RIPRODUZIONE RISERVATA