A tenere le tariffe alte è soprattutto la congestione portuale

Boom dei noli, primi segni di una frenata

Il picco dei noli legati al trasporto di container via mare causato dalla pandemia ha portato a una congestione persistente che probabilmente impedirà un rapido ritorno alla normalità, affermano da Drewry

Transizione energetica

Il Parlamento Ue: "Niente Ets per le navi che fanno servizio pubblico"

Soddisfazione di Assarmatori per le scelte compiute dal Parlamento europeo in vista dell’avvio dei negoziati finali con il Consiglio dell’Unione europea, che ha deciso di esentare dall’Ets le tratte effettuate nell'ambito di un contratto di servizio pubblico o soggette a obblighi di servizio pubblico

L'armatore italiano

Grimaldi al timone dell'Ics

Oggi l’assemblea dell'International Chamber of Shipping (Ics) ha eletto Emanuele Grimaldi presidente dell'organizzazione che rappresenta a livello globale le associazioni armatoriali nazionali e oltre l'80% della flotta mondiale

La mossa di Biden

Usa, le mani dello Stato nelle compagnie

La stretta annunciata un mese fa, alla fine è arrivata: il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha firmato l’Ocean Shipping Reform Act. Un documento che dà il potere alla Federal Maritime Commission di entrare nei dati più sensibili delle grandi compagnie di navigazione

Ingegneria navale

A Oleg Bubnyak il premio Rina-d'Amico 2022

Il Rina-d’Amico Student Naval Architect Award è stato conferito ieri pomeriggio dalla Royal Institution of Naval Architects - associazione internazionale professionale degli ingegneri navali fondata a Londra nel 1860 - in collaborazione con il gruppo d’Amico a Oleg Bubnyak

I conti e la relazione d'impatto

Grendi, fatturato +22% nel 2021

Aumenta a 70 milioni di euro (+22% sul 2020) il fatturato consolidato del gruppo Grendi. È quanto emerge dall’approvazione del bilancio consolidato del gruppo armatoriale e logistico durante l’assemblea che si è svolta alcuni giorni fa

L'iniziativa

Gruppo Giovani Assagenti Genova, torna il Dinner

Il gruppo Giovani di Assagenti organizzerà il 7 luglio un Dinner "per incoraggiare lo spirito associativo". Lo ha annunciato alla fine dell’assemblea degli agenti marittimi il presidente del gruppo Giovani, Gian Alberto Cerruti. L’incontro sarà a Genova, al Palazzo del Principe. L’obiettivo è dare vita a un vero e proprio think tank per lavorare sui temi legati al futuro del porto.

Palazzo Ducale

Shipping, a Genova il Forum sull’energia

La necessità di inquinare meno, sancita dalle nuove regole internazionali, e la crisi energetica provocata dal conflitto in Ucraina stanno determinando un repentino e radicale cambio di scenario nel mondo del trasporto

L'appello

Armatori e sindacati al ministro: "Concorrenza a rischio nei porti"

Con un’unione d’intenti abbastanza rara, sindacati e associazioni imprenditoriali hanno scritto insieme una lettera al ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, chiedendogli "un incontro urgente per poterle meglio illustrare il fondamento delle nostre considerazioni"

Con l'acquisizione Keppel Smit Towage

Risiko dei rimorchiatori, i genovesi sul podio mondiale

Il via libera allo sbarco in Asia è appena arrivato e se tutto filerà come previsto, a giugno si chiuderà l’operazione che farà di Rimorchiatori Mediterranei il terzo operatore mondiale del settore, con una flotta di oltre 160 rimorchiatori in tre continenti, 30 porti e oltre 1.400 addetti

L'intervista

Grimaldi: "La vera rivoluzione in atto? Quella energetica"

“Per la prossima presidenza dell’Ics a preoccuparmi non è tanto la pandemia o la guerra, piuttosto il cambiamento in atto. Noi siamo di fronte ad una vera e propria rivoluzione”.  Il prissimo 22 giugno  l’amministratore delegato del gruppo Grimaldi, Emanuele Grimaldi, prenderà la guida dell'Ics

Formazione

Confitarma, partito il corso per medici di bordo

Fabrizio Monticelli, amministratore delegato di ForMare Polo Nazionale per lo Shipping, annuncia l’avvio del primo corso di Alta formazione per Medici di bordo e medici di bordo supplenti, promosso da ForMare su impulso della Confitarma

La guerra in Ucraina

Mar Nero, assicurazioni alle stelle: mezzo milione per una sola nave

Il traffico marittimo sul Mar Nero non si è fermato, e chi accetta di oltrepassare il Bosforo ed entrare nell’area dove si affaccia il conflitto Russia-Ucraina che tiene il mondo col fiato sospeso, può guadagnare una montagna di soldi - con rischi e costi altissimi

La proposta

Mattioli, la ricetta francese per il ministero del Mare

Durante il convegno Progetto Mare organizzato da Confindustria, Mario Mattioli, presidente Confitarma e Federazione del Mare, è intervenuto alla tavola rotonda “Governance e riforme, infrastrutture e intermodalità”

Succede a Vitiello

Dellepiane alla guida di Assorimorchiatori

Genova - Alberto Dellepiane, amministratore delegato Italia di Rimorchiatori Mediterranei, uno dei più importanti gruppi del rimorchio portuale in Europa facente parte del gruppo Rimorchiatori Riuniti, è stato eletto nuovo presidente di Assorimorchiatori

La commissione Tran

Ets per lo shipping, dubbi anche dal Parlamento europeo

“Si tratta di una svolta importantissima, che segue la risoluzione adottata dalla commissione Politiche europee del Senato italiano - sottolinea Stefano Messina, presidente di Assarmatori - gli emendamenti della commissione Tran sono infatti volti a salvaguardare i servizi”

Entro il 30 giugno

Cabotaggio, via dall'Ue a 119 milioni di aiuti da parte dell'Italia

La Commissione europea ha approvato uno schema italiano da 119 milioni di euro a sostegno delle imprese armatoriali attive nel settore del cabotaggio e degli altri servizi marittimi. In base al regime, l'aiuto assumerà la forma di un'esenzione dal pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali

L'assemblea generale del Cesma a Genova

Navi drone e Gnl, le sfide per il futuro dei comandanti

I comandanti di navi sono sempre più responsabilizzati, e anche se il loro ruolo sta attraversando un periodo che porterà a grandi modifiche soprattutto a causa dell’avanzamento tecnologico, la loro professionalità resterà centrale

Navi cisterna

Dis riduce la perdita nel primo trimestre

Nel primo trimestre del 2022, d'Amico International Shipping ha registrato una perdita netta di 6,5 milioni di dollari e una perdita netta rettificata di 4,2 milioni, rispetto ad una perdita netta di 9,8 milioni e una perdita netta rettificata di 9,3 milioni registrata nello stesso trimestre del 2021

Dopo il bilancio della Maersk

La rivincita della Old Economy / FOCUS

Sapelli: "È tornata centrale l’economia reale, fatta di trasporti, intermodalità, risparmio energetico, produzione di macchine. Il mondo high tech si basa sulla finanza e su un enorme consumo di energia. E oggi tutti hanno capito che l’autonomia energetica fatta di sole e vento è una sciocchezza"

In collaborazione con l'Accademia della Marina mercantile

Accordo Corsica Ferries-Sirius per la formazione del personale

Con la ripresa della stagione primavera-estate 2022, tornano anche le vacanze e i principali servizi di collegamento. Sono svariate le competenze del personale di bordo, e spaziano dalla conduzione della nave ai servizi tecnici, oltre che al necessario servizio ai passeggeri