Fincantieri vara “Le Lyrial”

Ancona - È stata varata ieri nello stabilimento di Ancona, “Le Lyrial”, la nave da crociera extra lusso commissionata a Fincantieri dall’armatore francese Ponant (Gruppo Bridgepoint). L’unità verrà consegnata nella primavera del 2015

Ancona - È stata varata ieri nello stabilimento di Ancona, “Le Lyrial”, la nave da crociera extra lusso commissionata a Fincantieri dall’armatore francese Ponant (Gruppo Bridgepoint). L’unità verrà consegnata nella primavera del 2015 e per dimensioni e cura negli allestimenti potrà a tutti gli effetti essere paragonata a un mega yacht. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, Jean-Emmanuel Sauvée, CEO di Ponant, Véronique Saade, Deputy CEO della compagnia e, per Fincantieri, il Direttore del cantiere di Ancona Giovanni Stecconi.

Madrina del varo è stata Virginia Gohagan, moglie di Thomas P. Gohagan, CEO di Thomas P. Gohagan & Company, storica agenzia viaggi di Chicago. La nuova unità, che batterà bandiera francese, è la quarta gemella dopo “L’Austral”, “Le Boreal” e “Le Soleal”, le tre navi “mini-cruise” consegnate rispettivamente nel maggio 2010, nell’aprile 2011 e nel giugno del 2013. Al pari delle gemelle, “Le Lyrial” dispone delle più avanzate tecnologie in tema di protezione ambientale e per via delle dimensioni ridotte potrà raggiungere porti e destinazioni inaccessibili a unità più grandi.


L’allestimento degli interni sarà concepito “a misura d’uomo” e con estrema cura dei particolari. “Le Lyrial” ha circa 11.000 tonnellate di stazza lorda, è lunga circa 142 metri e larga 18. Può ospitare a bordo 260 passeggeri in 122 tra cabine, de luxe suite, privilege suite e grand privilege suite, tutte con vista esterna, il 94% delle quali dotate di balcone privato. È dotata delle più avanzate tecnologie per la riduzione dell’impatto ambientale e per il risparmio energetico. Da un punto di vista tecnico inoltre “Le Lyrial” ha livelli di rumore e vibrazione così bassi da essersi aggiudicata la classificazione “comfort class” dall’ente di certificazione Bureau Veritas. Ponant, con sede a Marsiglia, ha attualmente una flotta composta da quattro unità da crociera e si posiziona nel target extra-lusso.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: