Si chiamerà “Toscana” la nuova seconda ammiraglia di Costa

Turku - La “Toscana” è la gemella di “Smeralda” la nave che i cantieri Mayer di Turku stanno ultimando e che sarà consegnata a ottobre, quando la prima crociera la porterà a Savona. La “Toscana” sarà alimentata a Ing come la gemella ed entrerà in servizio a maggio 2021.

di Simone Gallotti, inviato

Turku - Si chiamerà costa “Toscana” la nuova seconda ammiraglia della compagnia italiana. “È una nave innovativa e offrirà una immersione nel made in Italy: cibo, sensazioni e accoglienza” spiega Neil Palomba, direttore generale di Costa Crociere. La “Toscana” è la gemella di “Smeralda” la nave che i cantieri Mayer di Turku stanno ultimando e che sarà consegnata a ottobre, quando la prima crociera la porterà a Savona. La “Toscana” sarà alimentata a Lng come la gemella ed entrerà in servizio a maggio 2021.

Il debutto di Costa Smeralda è previsto il 20 ottobre 2019, con una crociera di vernissage di 15 giorni da Amburgo a Savona. L’itinerario prevederà due giorni di sosta in alcune delle città europee più ricche di storia e cultura, tra cui Amburgo, Rotterdam, Lisbona, Barcellona e Marsiglia. Il battesimo di Costa Smeralda verrà celebrato in grande stile a Savona il 3 novembre 2019. La crociera inaugurale di sei giorni partirà dal porto ligure il 4 novembre, per poi dirigersi verso Barcellona, Marsiglia e Civitavecchia. Costa Smeralda continuerà poi a navigare nel Mediterraneo occidentale fino ad aprile 2021, offrendo crociere di una settimana con scali a Savona, Marsiglia, Barcellona, Palma di Maiorca, Civitavecchia e La Spezia. Gli itinerari di Costa Toscana verranno invece annunciati nel corso dei prossimi mesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: