Cantieri, la Corea mantiene il primato. L'Italia sale al quarto posto nel mondo

Genova - Lo rivelano le statistiche di Seul: la Cina a un soffio dal podio più alto.

Genova - I costruttori navali sudcoreani, guidati da Hyundai Heavy, dovrebbero mantenere il primato mondiale dei nuovi ordini anche quest'anno, nonostante non riusciranno a raggiungere gli obiettivi annuali. Seul ha ottenuto nuovi ordini per un totale di 7,12 milioni di tonnellate lorde compensate (CGT) pari a un totale di 168 navi (dati di novembre), con una quota di mercato pari al 36% delle operazioni totali effettuate in tutto il mondo. I rivali cinesi hanno ottenuto 7,08 milioni di CGT per 304 navi nei primi 11 mesi dell'anno, con una quota di mercato che ha raggiunto il 35%. Il Giappone è terzo con 2,57 milioni di CGT, ovvero il 13%, seguito dall'Italia con 1,14 milioni di CGT, ovvero il 6% secondo le statistiche pubblicate dai coreani.

©RIPRODUZIONE RISERVATA