Nasce in Germania un nuovo polo cantieristico militare

Un'operazione salutata positivamente dalla politica locale e federale, che vede una chance di rendere il settore, contrassegnato da una certa frammentazione, più competitivo su sala internazionale.

Brema - Il gruppo di Brema Luerssen e della German Naval Yards di Kiel hanno annunciato un accordo di fusione del comparto della costruzione delle navi militari in Germania, finora dominato dalla Thyssenkrupp Marine Systems. Le attività dovrebbero essere portate avanti in futuro da una sola impresa, guidata dal gruppo Luerssen. Un'operazione salutata positivamente dalla politica locale e federale, che vede una chance di rendere il settore, contrassegnato da una certa frammentazione, più competitivo su sala internazionale. «Spero che la decisione possa portare velocemente alla costruzione della nave MKS 180», ha affermato il coordinatore della Marina del governo tedesco, Norbert Brackmann, secondo quanto riporta la dpa.

I due gruppi avevano infatti concorso per l'affidamento dell'appalto sulla nave, aggiudicato poi a Blohm & Voss, controllata dal gruppo di Brema, in consorzio con l'olandese Damen. «Si tratta di un primo passo nel consolidamento della cantieristica per le navi militari», ha commentato il ministro dell'Economia dello Schleswig-Holstein, Bernd Buchholz. «Credo però anche che di passi ne servano altri», ha aggiunto

©RIPRODUZIONE RISERVATA