Indiscrezioni dalla Francia: "Naufragato il dossier Fincantieri-Stx"

L'accordo tra Francia e Fincantieri per la cessione degli storici Chantiers de l'Atlantique era stato siglato nel maggio 2017. Il termine per il closing è stato più volte rinviato, l'ultima volta lo scorso 31 ottobre, in attesa di una decisione dell'Antitrust europeo.

Parigi - La vendita dei cantieri navali di Saint-Nazaire a Fincantieri rischia di saltare definitivamente. In base agli accordi con la Francia, scrive l'Afp, la cessione di Stx va conclusa entro il 31 dicembre ma il gruppo italiano non ha sottoposto all'Antitrust Ue, che sull'acquisizione sta conducendo una severa istruttoria, tutte le informazioni richieste. Senza risposte entro giovedì o in mancanza di una nuova proroga l'operazione salterà. «Riteniamo di aver fatto tutto il possibile. Da parte nostra non è possibile fare di più», ha dichiarato un portavoce di Fincantieri all'Afp.

Dalla Commissione Ue hanno ricordato che «l'orologio» dell'istruttoria «è bloccato» in quanto «non sono state fornite dalle parti le informazioni mancanti». Nessun commento, invece, è arrivato dal ministero dell'Economia francese. L'accordo tra Francia e Fincantieri per la cessione degli storici Chantiers de l'Atlantique era stato siglato nel maggio 2017. Il termine per il closing è stato più volte rinviato, l'ultima volta lo scorso 31 ottobre, in attesa di una decisione dell'Antitrust europeo.
L'indagine della Commissione Ue è stata avviata all'inizio del 2019 sulla base delle richieste arrivate dalle authority antitrust di Francia e Germania. La segnalazione di Parigi, ai tempi, era stata bollata come «ambigua» e «poco comprensibile» dal premier italiano Giuseppe Conte.

©RIPRODUZIONE RISERVATA