Riva Trigoso, varata la nave militare "Raimondo Montecuccoli"

Alla presenza della sottosegretario alla Difesa, senatrice Stefania Pucciarelli, e dei rappresentanti della Marina Militare, la madrina Anna Maria Pugliese ha eseguito il tradizionale taglio del nastro tra le note dell'Inno di Mameli

Riva Trigoso - Cerimonia di varo questa mattina allo stabilimento Fincantieri di Riva Trigoso per la nave militare "Raimondo Montecuccoli" destinata a rinforzare la flotta della Marina Militare. Si è trattato del solo varo tecnico a causa delle avverse condizioni del mare che hanno impedito l'attracco della chiatta che avrebbe dovuto portare la nuova unità al cantiere Muggiano della Spezia per le rifiniture di bordo e le prove tecniche in mare. Alla presenza della sottosegretario alla Difesa, senatrice Stefania Pucciarelli, e dei rappresentanti della Marina Militare, la madrina Anna Maria Pugliese ha eseguito il tradizionale taglio del nastro tra le note dell'Inno di Mameli. Il cantiere di Riva Trigoso ha sullo scalo già in avanzata costruzione un pattugliatore gemello e nei reparti di prefabbricazione altri pattugliatori ed una nave logistica.

«Oggi è un giorno molto importante per questo straordinario territorio, che ha bisogno di lavoro, occupazione e investimenti; per le laboriose maestranze di questo cantiere, il cui know-how non può e non deve essere disperso o perduto; per la grande industria nazionale e per le piccole e medie imprese locali, che fanno della cantieristica navale una imprescindibile occasione di sviluppo economico del territorio e per la Difesa, perché, con il varo del Montecuccoli, si compie un ulteriore passo avanti nel processo di modernizzazione delle linee operative delle unità della Marina Militare» ha detto la senatrice Stefania Pucciarelli.

©RIPRODUZIONE RISERVATA