Genova, Terrile rinuncia alla candidatura in Comune dopo le polemiche sulla sua nomina a Ente Bacini

La notizia era nell’aria da qualche ora, ma ad ufficializzarla è stato l’attuale capogruppo Dem a Genova, che ha annunciato il proprio ritiro dalla corsa delle amministrative dopo le polemiche

di Mario De Fazio

Genova - Alessandro Terrile non sarà ricandidato al Consiglio comunale di Genova nella lista del Partito democratico. La notizia era nell’aria da qualche ora, ma ad ufficializzarla è stato l’attuale capogruppo Dem, che in una nota ha annunciato il proprio ritiro dalla corsa delle amministrative dopo le polemiche – interne ed esterne al partito – successive alla sua nomina come amministratore delegato di Ente Bacini, società controllata dall’Autorità portuale.

CONTINUA

©RIPRODUZIONE RISERVATA