Timori di epidemia, il congresso mondiale della nautica spostato dalla Cina a Sanremo

La decisione è stata presa in ragione dell'emergenza sanitaria legata al Coronavirus in Cina

Controlli in un aeroporto

Genova - Il congresso mondiale dell'Icomia, il consiglio internazionale che riunisce tutte le associazioni della nautica, inizialmente previsto a Zhuhai, in Cina, si terrà invece a Sanremo, nel mese di maggio. La decisione è stata presa in ragione dell'emergenza sanitaria legata al Coronavirus in Cina. «In un contesto di emergenza sanitaria mondiale voglio manifestare vicinanza e solidarietà alla Cina e al suo popolo per la grave situazione che sta affrontando - dichiara in una nota il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri -. Ma non posso non esprimere grande soddisfazione per l'ufficialità della notizia che gli organizzatori abbiano scelto proprio Sanremo come sede del prossimo congresso mondiale». Aggiunge il primo cittadino: «Credo che ospitare il congresso mondiale delle industrie nautiche sia l'ennesimo segnale del ritorno di Sanremo sulla scena internazionale, confermato da attenzioni e investimenti che in vari settori la nostra città sta progressivamente tornando ad attrarre».

©RIPRODUZIONE RISERVATA