Rizzardi, InFive e Insix in mostra al Salone Nautico di Genova

Il nuovo modello INfive è un open sportivo di 16 metri che garantisce continuità alla filosofia voluta dal cantiere per riaffermare la propria vocazione, quella dei grandi open che ha sempre visto Rizzardi protagonista sulla scena internazionale.

Genova – Rizzardi Yachts, la boutique della nautica italiana, sarà presente a Genova con i suoi due ultimi modelli sportivi open di grande livello prestazionale e lussuosi negli allestimenti. Il successo decretato dalla linea “IN” di Rizzardi Yachts ha dato l’avvio al nuovissimo progetto INeight.  L’ampiezza di questo yacht è straordinaria, sarà, infatti, come navigare su un 24m flybridge raggiungendo però fino a 50 Kn di velocità. Un vero purosangue del mare dalle indiscutibili doti marine pronto a stupire con spazi e performance tra loro perfettamente combinati ( in allegato il bozzetto).

Le linee sportive seguono il family feeling iniziato con la sorella INsix per evolversi in questa dimensione accogliendo un flybridge completamente nascosto nel profilo laterale. Con i suoi 6 metri di larghezza il comfort è garantito. All’esterno con la zona di prua collegata da comodi passaggi laterali, la pedana, il garage e l’ampio pozzetto. All’interno il salone, grazie alle ampie finestrature e alla porta scorrevole a scomparsa, offre una luminosità e profondità uniche per la sua classe, garantendo il massimo della sicurezza in qualsiasi condizione.

Il layout prevede 4 cabine dotate di servizi indipendenti e una zona equipaggio che può ospitare fino a 4 persone. Doppia scala interna, una per gli ospiti e una per la cucina e l’equipaggio che accede alla sua zona direttamente dalla cucina stessa. Con l’INeight si consolida la linea “IN”, con lo stile iconico della gamma, per la bellezza inconfondibile, le ottime prestazioni e l’elevato livello di customizzazione.

L’azienda si presenta AI saloni internazionali portando con sé il proprio trend positivo, rappresentato tanto dal recente varo di numerosi yachts INfive e INsix, (in mostra al Salone di Genova), quanto da dati di fatturato in crescita rispetto all’incremento del 30% già avuto tra il 2019 e il 2020. A confermare tale tendenza positiva, inoltre, vi sono anche alcune imbarcazioni già commissionate per il 2022 nonché nuovi modelli in arrivo.

Il nuovo modello INfive è un open sportivo di 16 metri che garantisce continuità alla filosofia voluta dal cantiere per riaffermare la propria vocazione, quella dei grandi open che ha sempre visto Rizzardi protagonista sulla scena internazionale. Rispetto alla concorrenza su questa fascia di mercato, i dettami progettuali prevedono plus volti a coinvolgere una clientela che predilige yacht prestazionali ma al contempo confortevoli e con un altissimo livello di personalizzazione. Barche modellate a misura delle specifiche richieste dell’armatore come abiti sartoriali per creare un prodotto unico e riconoscibile. A livello tecnico la barca è dotata di motorizzazione Man 800 I6, trasmissioni di superficie e sistema Easy- Set per il controllo automatico dell’assetto di navigazione. La velocità massima di progetto si attesta intorno a 45 nodi.

INsix è frutto di investimenti importanti in ricerca e sviluppo. Le linee mostrano un’impronta decisa e

contemporanea pur mantenendo il family-feeling ed i tratti distintivi degli open Rizzardi in grado di differenziarsi a prima vista da altri player del settore. Il look è aggressivo ed al contempo elegante. La tipologia rispecchia quella dei grandi open con hard-top e accesso sottocoperta tramite grande porta a vetro la quale, in posizione aperta, esalta l’impatto estetico del piano di coperta evidenziando una grande area contigua tra ambiente esterno ed interno. Rizzardi INsix è stato pensato per essere veloce e confortevole. Un 62 piedi dalle dimensioni importanti anche se la barca è studiata per essere condotta in modo autonomo e per il contenimento dei costi di gestione. Viene proposta all’armatore la scelta del layout interno. Per quanto riguarda gli aspetti tecnici, la potenza installabile in sala macchine risulta variabile a scelta dell’armatore tra i due MAN da 1200 hp ciascuno fino ai più potenti 1550 hp. Per la propulsione il cantiere offre ai propri armatori soluzioni tecnologiche altamente avanzate e punta sulle trasmissioni di superficie Top-System che, sostenute dal sistema “Easy-trim” garantiscono non solo livelli prestazionali d’eccellenza ma anche la planata a bassa velocità. Optando per la motorizzazione con potenza superiore, INsix raggiunge performance da primato con lo yacht che arriva a toccare i 50 nodi. La manovrabilità è affidata al joystick in plancia di comando che consente, tramite un sistema elettronico, di gestire in modo automatico le eliche di superficie così da rendere l’ormeggio davvero semplice anche all’armatore meno esperto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA