Fs-Anas, i numeri del nuovo colosso della mobilità / SCHEDA

Roma - Dimensioni extra-large per il nuovo gruppo nato dall’incorporazione dell’Anas nelle Ferrovie dello Stato

Roma - Dimensioni extra-large per il nuovo gruppo nato oggi dall’incorporazione dell’Anas nelle Ferrovie dello Stato che ha dato vita ad un big player della mobilità in Europa.

Ecco tutti i numeri della nuova realtà industriale:

INVESTIMENTI E FATTURATO:

- 108 miliardi in dieci anni;

- 8 miliardi nel 2018;

- 50 miliardi di capitale investito;

- 11,2 miliardi di fatturato nel 2018;

RETE,INFRASTRUTTURE E LAVORATORI:

- 81 mila dipendenti;

- 44 mila Km di rete ferroviaria e stradale

- 2,3 miliardi di veicoli che percorrono ogni anno 64,5 miliardi di km sulle strade e autostrade in gestione ad Anas

- 750 milioni di passeggeri all’anno su ferro (di cui 150 all’estero)

- 290 milioni di passeggeri su gomma (130 all’estero) - 50 milioni di tonnellate merci.

RISPARMI E RICAVI

- 400 milioni in 10 anni da gestione integrata infrastrutture. Il Piano industriale 2017-2026 di FS Italiane inoltre prevede una crescita dei ricavi complessivi da attività internazionali (dal 13% al 23%) passando da un miliardo di euro a 4,2 miliardi nel 2026. In Italia nel 2018 RFI e Italferr prevedono di confermare il trend 2017, che aveva visto passare il valore dei bandi di gara pubblicati dai 3,5 miliardi del 2016 a 7,5 miliardi. Anas, analogamente, nel 2018 passerà a 3 miliardi di euro, da i 2 miliardi del 2017.

©RIPRODUZIONE RISERVATA