Vaccini: nel porto di Livorno dosi ai marittimi a bordo delle navi. Inaugurazione della campagna il 25 agosto

Iniziano, nel porto di Livorno, le operazioni di vaccinazione a bordo delle navi per il personale marittimo, anche straniero. Mercoledì 25 agosto l'inaugurazione della campagna vaccinale sulla nave da crociera MS Europa 2.

Il settore delle crociere è uno dei più colpiti dalla pandemia

Livorno - Iniziano, nel porto di Livorno, le operazioni di vaccinazione a bordo delle navi per il personale marittimo, anche straniero. Mercoledì 25 agosto l'inaugurazione della campagna vaccinale sulla nave da crociera MS Europa 2. La campagna, spiega una nota, coinvolgerà 150 marittimi in tutto, 125 marinai a bordo e 25 a terra. Le vaccinazioni saranno curate direttamente da Alfredo Andreis, responsabile sanitario della Medov, Agenzia marittima della MS Europa 2.

Andreis opererà con personale della Croce Rossa in coordinamento con Asl,Usmaf e Regione. "È la prima volta che a Livorno vengono fatte le vaccinazioni direttamente a bordo nave - ha dichiarato il presidente dell' Adsp, Luciano Guerrieri -. Si tratta di una iniziativa importante che mette in evidenza il lavoro di squadra che Regione, Usl,Usmaf, Polmare, Capitaneria e Port Authority hanno saputo mettere in campo. Il nostro obiettivo è poter contribuire a mettere in sicurezza gli operatori marittimi e far così ripartire l'economia è il turismo". Soddisfazione del presidente della Regione, Eugenio Giani, che parla di 'Sistema Toscana' e vede nell'iniziativa "un segno concreto di collaborazione tra diversi attori istituzionali e amministrativi, per rispondere alla necessità di assicurare più vaccinazioni possibili e quindi più sicurezza e libertà di azione per tutti. Un aspetto tanto più importante dinanzi a realtà, come il porto di Livorno, che hanno pagato duramente il blocco dei traffici imposto dalla pandemia".

A definire le coordinate sanitarie della campagna vaccinale il tavolo tecnico a cui nei giorni scorsi hanno preso parte Regione, Capitaneria di porto, Usl, polizia di frontiera marittima, Usmaf e Autorita di sistema portuale. L'assessore alla sanità, Simone Bezzini chiarisce: "Dal punto di vista sanitario la vaccinazione degli equipaggi delle navi da crociera è fondamentale per la sicurezza di lavoratori e passeggeri. Si tratta di un ulteriore versante della campagna vaccinale che ci vede al lavoro, frutto della grande sinergia tra i soggetti coinvolti".

©RIPRODUZIONE RISERVATA