Porto di Genova, il primo giugno partirà la gara d’appalto per la Diga foranea

Lo ha detto questa mattina il presidente del porto di Genova, Paolo Emilio Signorini: l'obiettivo è l'apertura delle buste in due mesi, per effettuare progettazione esecutiva e definitiva entro l'anno e poter avviare i cantieri a inizio del 2023

Il porto di Genova

di Alberto Quarati

Genova – Il primo giugno l’Autorità portuale invierà gli inviti a manifestare interesse diretti alle aziende per l’appalto dei lavori della Diga foranea. Lo ha detto questa mattina il presidente del porto di Genova, Paolo Emilio Signorini al sopralluogo in corso nello scalo del capoluogo ligure, per dare l'aggiornamento sulle opere previste dal Programma Straordinario.
 
L'obiettivo è l'apertura delle buste in due mesi, per effettuare progettazione esecutiva e definitiva entro l'anno e poter avviare i cantieri a inizio del 2023.
 
©RIPRODUZIONE RISERVATA