Diga del porto di Genova, arrivate due offerte da Webuild e Consorzio Eteria

Il prossimo passo, a stretto giro, sarà la valutazione del contenuto tecnico delle proposte da parte di un collegio indipendente di esperti

Il progetto della nuova diga

Genova - Come anticipato nel corso delle recenti interlocuzioni, i due raggruppamenti, Webuild (capofila con Fincantieri, Fincosit e Sidra) e Consorzio Eteria (con Gavio, Caltagirone, Acciona e Rcm ) hanno inviato nella tarda serata di ieri, martedì 26 luglio, le rispettive proposte tecniche economiche per la costruzione della nuova Diga di Genova. Il prossimo passo, a stretto giro, sarà la valutazione del contenuto tecnico delle proposte da parte di un collegio indipendente di esperti. La nuova diga foranea del porto di Genova è considerata l'opera più importante del Pnrr e per la realizzazione c'è un costo stimato di 1 miliardo e 300 milioni.

CONTINUA A LEGGERE QUI

©RIPRODUZIONE RISERVATA