Gts aumenta i treni per il Nord Europa

Roma - Gts Rail, operatore del trasporto intermodale delle merci, potenzia l'attività nonostante il coronavirus: dal 22 giugno ci saranno più treni merci verso la Germania e verranno incrementate anche le corse in Italia con un nuovo collegamento intermodale tra Segrate e Marcianise. Lo scalo lombardo - spiegano dalla società - si appresta così a diventare, dopo Piacenza, il secondo snodo di Gts tra il Sud Italia e il Nord Europa

Roma - Gts Rail, operatore del trasporto intermodale delle merci, potenzia l'attività nonostante il coronavirus: dal 22 giugno ci saranno più treni merci verso la Germania e verranno incrementate anche le corse in Italia con un nuovo collegamento intermodale tra Segrate e Marcianise. Lo scalo lombardo - spiegano dalla società - si appresta così a diventare, dopo Piacenza, il secondo snodo di Gts tra il Sud Italia e il Nord Europa. Sono infatti attivi i collegamenti settimanali da Segrate verso il principale scalo merci europeo di Rotterdam cinque volte a settimana e da Segrate verso il Sud dell'Italia, con scalo a Bari, sei volte a settimana. Gts Rail, che ogni settimana in Italia realizza 58 collegamenti da nord a sud e viceversa, nonostante i primi blocchi dovuti all'acuirsi della pandemia, chiude il primo trimestre in crescita con un +1% rispetto a quello del 2019. Tra le merci che si potranno trasportare in Italia sono compresi anche i rifiuti e le merci pericolose che viaggeranno su container high cube e casse mobili con profilo C45. I treni del nuovo collegamento circoleranno tre volte a settimana nei giorni di martedì, giovedì e sabato, con partenza da Milano dal Terminal Italia alle ore 14.00 e con l'arrivo il giorno dopo entro le ore 07.30 (il treno del sabato arriverà il lunedì successivo sempre entro le 7.30). Da Marcianise a Milano la partenza è prevista dal Terminal Sgt nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì per le ore 14.30 con arrivo sempre entro la mattina successiva alle ore 07.30 (esclusa la partenza del mercoledì che prevede l'arrivo del giorno dopo, per le ore 10.00). Il collegamento offrirà servizi sia porta a porta con contenitore Gts 45'Hc oppure la vendita di slot con la formula terminal to terminal per tutti i proprietari delle unità di carico intermodale (Uti).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: