E' partito il primo treno Vienna-Shanghai carico di merce austriaca

Nel suo viaggio di 16 giorni verso Shanghai, nella Cina orientale, via Xi'an nel nord della Cina, il treno percorrerà un totale di 10.460 chilometri e passerà attraverso sei paesi: Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Bielorussia, Russia e Kazakistan - prima di raggiungere la Cina

Vienna - Un treno carico di fibre utilizzate per realizzare tessuti è partito giovedì dal Terminal Sud di Vienna diretto in Cina, segnando per la prima volta un treno con merci esclusivamente "Made in Austria" dal Paese alpino alla Cina. "Per la prima volta nella storia dell'Austria, un'azienda locale invia merci prodotte al 100% in Austria direttamente in Cina in treno", ha dichiarato il gruppo Lenzing in un comunicato stampa. Il treno trasporterà 41 container con prodotti realizzati dal produttore austriaco di fibre Lenzing per un valore totale di 1,8 milioni di euro direttamente ai clienti in Cina, ha spiegato l’azienda.

Nel suo viaggio di 16 giorni verso Shanghai, nella Cina orientale, via Xi'an nel nord della Cina, il treno percorrerà un totale di 10.460 chilometri e passerà attraverso sei paesi: Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Bielorussia, Russia e Kazakistan - prima di raggiungere la Cina. "Con questo nuovo itinerario di trasporto, possiamo soddisfare più rapidamente l'elevata domanda da parte dei nostri clienti di fibre prodotte in modo sostenibile. Grazie al trasporto ferroviario, le fibre necessarie arrivano ai nostri clienti in Cina due volte più rapidamente rispetto al trasporto marittimo", ha affermato Stefan Doboczky , amministratore delegato del Gruppo Lenzing. "La Cina è per noi il paese più importante al mondo in termini di vendite. Continueremo a investire in Cina, e continueremo a portare prodotti da qui in Cina", ha detto Doboczky all’agenzia Xinhua. Il treno da Vienna alla Cina è "parte integrante del programma di protezione del clima", ha affermato Leonore Gewessler, ministro per il Clima, Ambiente, Energia, Mobilità, Innovazione e Tecnologia, che ha partecipato alla cerimonia di partenza. "Vogliamo sostenere il passaggio dalla strada alla ferrovia, soprattutto nel trasporto merci. Il treno di oggi è il primo passo. Sono convinta che questo treno rappresenterà un esempio", ha aggiunto.
L'ambasciatore cinese in Austria Li Xiaosi lo ha definito "un nuovo frutto della cooperazione nell’ambito della Belt and Road". Cina e Austria collaboreranno strettamente per organizzare merci e trasporti, semplificando ulteriormente le procedure di sdoganamento, ha detto. "Insieme, contribuiremo alla ripresa e allo sviluppo delle economie dei due paesi il prima possibile", ha affermato Li.

©RIPRODUZIONE RISERVATA