Leonardo, l'Automazione più vicina ai vertici del gruppo

Dopo averla ritirata dal mercato a inizio mese, ora il gruppo Leonardo trasferisce la Business Unit Automazione (l’ex Selex Elsag di Genova) dalla direzione Elettronica alla direzione generale del gruppo

di Alberto Quarati

Genova - Dopo averla ritirata dal mercato a inizio mese, ora il gruppo Leonardo trasferisce la Business Unit Automazione (l’ex Selex Elsag di Genova) dalla direzione Elettronica alla direzione generale del gruppo. Dalla periferia al centro, si potrebbe dire, per «assicurare - fanno sapere da Leonardo - la competitività del business e un supporto alla revisione dei modelli operativi e della struttura di costo».

In particolare, l’Automazione entra a far parte della New Business Development & Integration, unità operativa nata nel 2020 con la direzione generale, per gestire le nuove iniziative del piano strategico e raccordare le varie iniziative aziendali. Alla guida rimane sempre Gianmarco Cremonesi, che riporterà a Enrico Peruzzi (già responsabile dell’amministrazione fiscale di Leonardo, ora a capo della New Business Development), che a sua volta risponde a Lucio Valerio Cioffi, dg del gruppo guidato da Alessandro Profumo. Per la Fim Cisl Liguria si tratta «di un primo passo - spiega Marco Longinotti -. Le variazioni organizzative servono se l’obiettivo è valorizzare le risorse professionali nel gruppo. Ora servono indicazioni chiare sui nuovi investimenti necessari per affrontare i mercati».

©RIPRODUZIONE RISERVATA