In evidenza
Sezioni
Shipping
Transport
Blog

Gli spedizionieri doganali entrano nella Conftrasporto

L’Anasped (Federazione nazionale degli Spedizionieri) e l’Assocad (Associazione dei Centri di Assistenza doganale) hanno aderito a Conftrasporto, la confederazione delle imprese del trasporto e della logistica aderente a Confcommercio

1 minuto di lettura
(reuters)

Roma - L’Anasped (Federazione nazionale degli Spedizionieri) e l’Assocad (Associazione dei Centri di Assistenza doganale) hanno aderito a Conftrasporto, la confederazione delle imprese del trasporto e della logistica aderente a Confcommercio. Nei giorni scorsi nella sede confederale il presidente di Conftrasporto Paolo Uggè e il segretario generale Pasquale Russo hanno ricevuto i vertici di Anasped e Assocad, ufficializzando così l’adesione delle due organizzazioni, rappresentative del mondo degli spedizionieri doganali, al sistema confederale della Conftrasporto.

Nell’incontro le parti hanno ribadito la necessità che le organizzazioni creino un sistema associativo nel quale le singole specificità vengano utilizzate per la condivisione e la realizzazione di progetti comuni in un momento di particolare importanza per la nostra economia e soprattutto per il settore del trasporto e della logistica.

Da Anasped e Assocad viene espresso il fatto che con il sostegno di Conftrasporto, la figura di professionisti-intermediari doganali nel commercio con l’estero sarà ulteriormente valorizzata nell’interesse comune del cambiamento che andrà a concretizzarsi con il Piano nazionale di Ripresa e resilienza. Le due associazioni rimangono anche all'interno della Confetra, che è un po' l'altra metà dell'universo trasportistico-logistico italiano, e mantengono le storiche adesioni alle altre associazioni di categoria: Confédération Internationale des Agents en Douane (Confiad) a livello europeo, Ifcba (International Federation of Customs Brokers Associations) a livello internazionale, Uni (Ente nazionale di Normazione) in Italia.

I commenti dei lettori