Il limite di velocità sulla Via della Seta / ANALISI

Genova - Gli investimenti cinesi rallentano. Le variabili politiche mettono in difficoltà Pechino.

di Elisa Gosti

Genova - Come sta funzionando l’iniziativa Belt and Road nei paesi coinvolti? A distanza di cinque anni dal lancio del progetto si cominciano a trarre i primi bilanci. «L’impatto dell’iniziativa cinese “Belt and Road” sullo sviluppo delle infrastrutturale in Asia risulta piuttosto limitato». È quanto ha dichiarato Gregory Enjalbertm, vicepresidente della Bombardier Transportation’s Asia-Pacific rail control solutions - una delle compagnie di trasporti occidentali più attive nella regione - nell’ambito di un’intervista rilasciata alla Nikkei Asian Review. «L’implementazione dei lavori infrastrutturali si sta dimostrando più lenta rispetto alle aspettative iniziali – spiega il dirigente – Nella maggior parte dei casi l’impatto non è stato significativo. Credo che debba essere fatto ancora molto in termini di realizzazione progettuale».
Acquista una copia dell’Avvisatore Marittimo per continuare la lettura

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: