Allerta rossa, sciopero dei portuali liguri

Genova - I portuali genovesi, dopo l’annuncio dell’allerta rossa in città per la giornata di domani, hanno proclamato sciopero e non lavoreranno sui moli per l’intera durata dell’allerta. La protesta è la seconda in poche settimane. Sciopero anche nei porti di Savona e Vado

di M. D. A.

Genova - I portuali genovesi, dopo l’annuncio dell’allerta rossa in città per la giornata di domani, hanno proclamato sciopero e non lavoreranno sui moli per l’intera durata dell’allerta, dalle 22.00 di oggi fino alle 00.59 di domenica.

La protesta è la seconda in poche settimane: i sindacati dei portuali, da tempo, chiedono lo stop del lavoro in porto in caso di allerta rossa ma soprattutto la creazione di un coordinamento che decida come regolare il lavoro in porto durante le allerte rosse. Al momento infatti la decisione se lavorare oppure sospendere le attività in banchina in caso di maltempo è affidata ai singoli terminalisti.

Sciopero anche nei porti di Savona e Vado, dove i sindacati sollecitano, analogamente ai loro colleghi genovesi, una convocazione urgente, anche con la Prefettura, per un incontro che abbia l’obiettivo di affrontare la le problematiche collegate all’allerta meteo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: