"De Micheli ascolti i presidenti dei porti sui tagli lineari"

Roma - "E' necessario che la ministra De Micheli raccolga l'appello lanciato dai presidenti delle Auithority". Lo dichiara Raffaella Paita, capogruppo di Italia Viva in Commissione Trasporti alla Camera

Roma - "E' necessario che la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, raccolga l'appello lanciato dai presidenti Autorità portuali, anche considerato il ruolo fondamentale svolto in questi giorni dalle piattaforme portuali nell’approvvigionamento alimentare di tutto il Paese". Lo dichiara Raffaella Paita, capogruppo di Italia Viva in Commissione Trasporti alla Camera, a proposito della lettera inviata dai presidenti di porti italiani alla ministra.

"L'allarme dei presidenti dei porti - spiega - è fondato. Il crollo di traffico commerciale di questo giorni sta creando enormi difficoltà fino a metterne a repentaglio i bilanci e, di conseguenza, la funzione. Siamo per questo importante valutare la necessità di cancellare i tagli lineari alla spesa previsti dalla legge di Bilancio. Per poter gestire questa situazione eccezionale ci pare anche sensato conferire il ruolo commissariale per le opere strategiche, come proposto nel Piano Shock di Italia Viva, sia per affrontare la crisi pesantissima del settore che per puntare sul volano delle opere pubbliche. E' indispensabile preparare ora le condizioni per effettuare, una volta superata l'emergenza sanitaria, gli investimenti che ci potranno superare anche l'emergenza economica", conclude Paita.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: