La Cina costruirà un porto di libero scambio nella provincia dello Hainan

Grazie alla realizzazione della zona di libero scambio, l'isola è stata molto più aperta al mondo

Pechino - La Cina si è impegnata ad accelerare la costruzione di un porto di libero scambio nella provincia dello Hainan, in Cina meridionale, come parte degli sforzi per promuovere le riforme e l'apertura dell'isola. Lo ha detto ieri un funzionario del ministero del Commercio, Tang Wenhong. Lo Hainan ha raggiunto notevoli risultati e ha conseguito progressi in tutte le attività da quando nel 2018 vi è stata istituita una zona pilota di libero scambio. Tang ha dichiarato che le attività esplorative per liberalizzare e agevolare il commercio e gli investimenti, soprattutto quelli strettamente legati alla costruzione del porto di libero scambio, hanno visto risultati fruttuosi e oltre il 97 percento delle attività pilota delineate nel piano del 2018 sono state attuate.
Grazie alla realizzazione della zona di libero scambio, l'isola è stata molto più aperta al mondo. Nel 2019 sia il suo numero di nuove imprese a finanziamento estero che la crescita degli investimenti esteri effettivamente utilizzati hanno registrato un aumento di oltre il 100 percento rispetto all'anno precedente.

©RIPRODUZIONE RISERVATA