Terminal container di Calata Bettolo, primo via libera tecnico

Incontro questa mattina, presso la Capitaneria di porto di Genova, tra i vertici dell'Autorità di Sistema Portuale, di Msc e dell'Autorità marittima

Genova - Incontro questa mattina, presso la Capitaneria di porto di Genova, tra i vertici dell'Autorità di Sistema Portuale, di Msc e dell'Autorità marittima per definire le modalità di avvio operativo del terminal di Calta Bettolo. "La riunione - si legge in una nota - alla quale hanno preso parte il Comandante del porto Ammiraglio Nicola Carlone, il presidente dell'Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Occidentale Paolo E. Signorini, il Capo Pilota di Genova Danilo Fabricatore e, collegato dall'estero, il presidente di Msc Gianluigi Aponte, è stata convocata al termine di un'articolata procedura di valutazione dei limiti dimensionali consentiti per le navi destinate al nuovo terminal. In particolare, complesse simulazioni di manovra erano state avviate fin dal 2018 presso centri di modellistica navale al fine di analizzare, nella maniera più precisa e secondo le tecnologie più moderne disponibili, le geometrie di manovra e la tenuta degli ormeggi presso la nuova banchina".

"Alla fase di simulazione è seguita quella sperimentale che, nel corso del 2019 e del 2020, ha visto attraccare a Calata Bettolo diverse unità, in servizio non operativo, di dimensioni progressivamente maggiori e con sperimentazione di vari sistemi di tenuta. Considerati gli esiti delle manovre eseguite e in prospettiva del prossimo completamento delle attrezzature di carico/scarico del terminal, la riunione di questa mattina è stata utile a definire gli ulteriori passi per il definitivo avvio operativo del terminal. La riunione, svoltasi in un clima di assoluta cordialità e disponibilità al confronto, ha così consentito di discutere compiutamente gli aspetti legati alle sperimentazioni. In particolare, alla luce degli esiti delle precedenti fasi, è emersa la condivisa opportunità di effettuare un ulteriore attracco sperimentale con unità di dimensioni 294x32 mt. La manovra, che Msc prevede di realizzare nelle prossime settimane, consentirà così di dare il nulla osta tecnico per l'avvio delle operazioni commerciali al nuovo terminal contenitori del porto di Genova".

©RIPRODUZIONE RISERVATA