Autoproduzione, pressing del Pd sul ministero

Genova - Un caso parlamentare e politico. L’autoproduzione sta provocando imbarazzo nella maggioranza e in particolare all’interno del Partito democratico. Ieri alla Camera il deputato Dem Davide Gariglio ha messo sotto pressione la compagna di partito Paola De Micheli, ministra dei Trasporti. Il parlamentare chiedeva spiegazioni sul caso del traghetto Gnv "Superba" dove sarebbero state compiute dai marittimi operazioni di competenza dei portuali

di Si. Gal.

Genova - Un caso parlamentare e politico. L’autoproduzione sta provocando imbarazzo nella maggioranza e in particolare all’interno del Partito democratico. Ieri alla Camera il deputato Dem Davide Gariglio ha messo sotto pressione la compagna di partito Paola De Micheli, ministra dei Trasporti.

Il parlamentare chiedeva spiegazioni sul caso del traghetto Gnv "Superba" dove sarebbero state compiute dai marittimi operazioni di competenza dei portuali. La vicenda è finita nello scontro tra la compagnia e i sindacati e ora è arrivata in Parlamento. La ministra però ha evitato di farsi coinvolgere e sullo specifico episodio ha spiegato: «Le operazioni di carico... si erano svolte nel corso della mattinata e alle operazioni di assicurazione del carico alla struttura della nave, tramite vincoli per impedirne lo spostamento di navigazione, aveva provveduto il personale della Compagnia unica. I marittimi imbarcati sulla nave avevano invece provveduto alle operazioni di sollevamento e abbassamento dei semi rimorchi».

Una ricostruzione ricavata dal resoconto fornito dalla Capitaneria di Porto che ha assicurato «sono ancora in corso di svolgimento gli accertamenti relativi all’episodio sopra descritto». Al Pd la spiegazione non è però bastata e il mirino è finito anche sulla Capitaneria: «Siamo parzialmente soddisfatti e parzialmente insoddisfatti - ha replicato Gariglio - Nel senso che ci chiediamo che cosa deve attendere ancora la Capitaneria di porto per accertare quello che è successo».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: