Pettorino commissario ad Ancona

Ancona - «Il Comandante generale della Guardia costiera, Giovanni Pettorino, è stato nominato Commissario straordinario dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Centrale». Così fanno sapere dal ministero delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili.

Ancona - «Il Comandante generale della Guardia costiera, Giovanni Pettorino, è stato nominato Commissario straordinario dell'Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico Centrale». Così fanno sapere dal ministero delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili: «Il ministro Enrico Giovannini ha firmato oggi il decreto. Intanto è online la raccolta delle manifestazioni di interesse per la nomina del presidente dell'Autorità».

La firma è stata apposta «dopo aver informato i presidenti delle Regioni Abruzzo e Marche, Marco Marsilio e Francesco Acquaroli. La nomina di Pettorino a Commissario - spiegano dal Mims - si è resa necessaria in quanto la designazione di Matteo Africano alla presidenza dell'Adspac ha ricevuto il parere contrario della competente commissione del Senato. La commissione della Camera ha invece espresso parere favorevole».

Giovannini, per tenere conto comunque del pronunciamento della Commissione parlamentare del Senato, ha ritenuto più opportuno avviare nuovamente le procedure per raccogliere le manifestazioni di interesse ai fini della nomina del presidente dell'Autorità. La raccolta delle manifestazioni di interesse è online sul sito del ministero: «Gli interessati possono presentare il proprio curriculum vitae entro il 26 luglio 2021. La scelta del ministro Giovannini per la nomina del commissario - spiegano dal Mims - è caduta su una personalità di elevato profilo istituzionale e notevole esperienza professionale, che ha guidato in questi anni con equilibrio e professionalità, riconosciuta anche a livello internazionale, la prestigiosa Istituzione militare della Guardia costiera punto di riferimento per il Paese e per le donne e gli uomini che per lavoro, per necessità o per diletto navigano nei nostri mari. Pettorino, che guiderà l'Autorità per il periodo strettamente necessario per la ricostituzione degli organi ordinari, è attualmente comandante generale del Corpo delle capitanerie di Porto e terminerà il suo mandato il 24 luglio 2021. Nella sua carriera professionale ha rivestito, tra gli altri, gli incarichi di comandante del porto della Spezia, comandante del porto di Ancona e comandante del porto di Genova. Dal novembre 2015 al dicembre 2016 ha assunto l'incarico di Commissario Straordinario dell'Autorità portuale di Genova».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: