Ecuador, sequestrata una tonnellata di cocaina nel porto di Guayaquil

I coltivatori di banane assicurano che i traffici illegali avvengono nonostante le ingenti cifre da loro spese per garantire la sicurezza dei carichi.

Quito - La polizia dell'Ecuador ha sequestrato oggi una tonnellata di cocaina su una nave da carico ancorata nel porto di Guayaquil, in partenza per il Cile. Lo riferisce il portale di notizie Primicias.

Le sostanze stupefacenti, si legge in un comunicato firmato dal comandante Tannya Varela, erano nascoste in un container che trasportava scatole di banane. Il sequestro segue di appena due settimane un altro di simili dimensioni avvenuto a Guayaquil. Anche in quella occasione la cocaina era occultata fra le banane su una nave che doveva salpare per l'Africa, Statistiche disponibili negli Stati Uniti indicano che il 70% degli stupefacenti diretti in Nord America e in Europa lasciano l'Ecuador attraverso i diversi spazi portuali di Guayaquil e i fiumi del Paese. Da parte loro, i coltivatori di banane assicurano che i traffici illegali avvengono nonostante le ingenti cifre da loro spese per garantire la sicurezza dei carichi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA