Il porto di Shanghai mantiene la leadership mondiale

Il flusso dei container legati al transito internazionale nel porto ha superato per la prima volta i 6 milioni di teu, pari a un aumento su base annua del 13,4%

Shanghai

Shanghai - La movimentazione di container del porto di Shanghai ha superato nel 2021 quota 47 milioni di unità equivalenti a 20 piedi (teu), classificandosi al primo posto a livello globale per il dodicesimo anno consecutivo nonostante l'impatto della pandemia di Covid-19 sull'industria marittima; è quanto hanno mostrato ieri i dati portuali.

Secondo lo Shanghai International Port Group Co, Ltd., l'anno scorso lo snodo ha gestito 32 milioni di teu per quanto riguarda il commercio estero e 6,3 milioni di teu per quello interno.

Il flusso dei container legati al transito internazionale nel porto ha superato per la prima volta i 6 milioni di teu, pari a un aumento su base annua del 13,4%. Secondo una fonte del porto citata dai media locali, il supporto tecnologico, come quello dato dai terminali automatici e dai mezzi pesanti intelligenti, ha svolto un ruolo importante nel raggiungere la crescita nel contesto della pandemia di Covid-19. Quest'ultima ha aggiunto che il porto sta accelerando la sua trasformazione digitale e la trasformazione della modalità di produzione al fine di migliorare il potenziale di funzionamento e garantire la stabilità della catena industriale e della catena di approvvigionamento. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA