Notarc e Msc, alleanza per il rilanciare il progetto del Container Port di Colon a Panama

Il gruppo Notarc Management (Nmg), una società di investimento privato e gestione patrimoniale focalizzata sull'America Latina, che lo scorso anno ha lanciato il suo Fondo per lo Sviluppo di Panama (Pdf), ha annunciato l'acquisizione e la finalizzazione dei piani

Panama - Il gruppo Notarc Management (Nmg), una società di investimento privato e gestione patrimoniale focalizzata sull'America Latina, che lo scorso anno ha lanciato il suo Fondo per lo Sviluppo di Panama (Pdf), ha annunciato l'acquisizione e la finalizzazione dei piani per il completamento del Panama Colon Container Port (Pccp), una struttura portuale del valore di 1,4 miliardi di dollari.

Il progetto è già completato al 40%, e dovrebbe riprendere la costruzione entro il quarto trimestre del 2022. Nmg sta collaborando con Terminal Investment Limited (Til), un'affiliata del gruppo Msc, oggi la più grande compagnia di navigazione al mondo, e si occuperà anche della gestione e della supervisione delle operazioni dell'impianto di trasbordo modernizzato che dovrebbe gestire 2,5 milioni di teu nei suoi primi anni e crescere fino a una capacità di cinque milioni di teu: "La missione principale di Notarc è quella di allinearsi con soci di capitale strategici, investitori e aziende multinazionali di riferimemtno nel supportare ed espandere l'innovazione, la tecnologia, le infrastrutture e le iniziative sostenibili in America Latina e nei Caraibi. Questa è la nostra prima grande iniziativa portuale a Panama e pone le basi per altre importanti opportunità di investimento che stiamo perseguendo in tutta la regione" osservato Leslie Bethel, amministratore delegato della Notarc. “Siamo lieti di essere qui per questa occasione speciale e di impegnarci nella collaborazione con Notarc, il governo panamense e soprattutto il popolo di Panama. Non siamo estranei a Panama e le nostre iniziative odierne rafforzano la nostra ulteriore convinzione che le Americhe continueranno a crescere e prosperare attraverso l'avvento del commercio e della logistica. La pandemia ha dimostrato che la nostra attività è essenziale. I nostri azionisti sono impegnati in questo settore a lungo termine. Siamo inoltre grati a Notarc per averci permesso di portare la nostra esperienza operativa globale a questo sviluppo mentre continuiamo ad espandere la nostra presenza nelle Americhe" dice Ammar Kannan, ad della Til. "Panama è uno snodo centrale nelle Americhe e il mondo. Questa acquisizione è un'opportunità strategica per noi di sviluppare e integrare ulteriormente una piattaforma logistica regionale, investendo nel contempo in asset sinergici con il nostro modello di investimento e in cui innovazione e ubicazione offrono un'impronta commerciale incomparabile nella regione" afferma Dion Bowe, dirigente partner di Nmg in America Latina e ceo del Pccp di recente nomina.

Oltre al porto di trasbordo, la Notarc ha stipulato un memorandum d'intesa con la società statunitense Sgp BioEnergy, per costruire e sviluppare una struttura di bioenergia e altre infrastrutture logistiche nell'ambito del progetto di Colon: “Sgp è entusiasta di unirsi a Notarc nello sviluppo di questi progetti di trasformazione per Panama e la regione. Questo progetto guidato da Notarc è ben posizionato per capitalizzare la sua posizione logistica unica e l'alleanza con Sgp nella transizione energetica globale" affermato Randy Delbert Letang, ad della Sgp BioEnergy. "Accogliamo con favore questo investimento di Notarc e dei suoi partner e non vediamo l'ora di il loro riavvio della costruzione, che genererà 1.800 posti di lavoro per la popolazione di Colon e Panama. Il Canale di Panama è uno dei luoghi più strategici al mondo per gli investimenti in infrastrutture logistiche. I piani delle società di sviluppare una struttura energetica per i biocarburanti e un hub di distribuzione per supportare la transizione energetica mondiale è coerente con gli obiettivi della mia amministrazione, attirando anche nuovi progetti di sviluppo integrato e ambientale, e facendo sì che Panama possa essere un globale nei settori della logistica e delle energie rinnovabili" conclude Laurentino Cortizo, presidente della Repubblica di Panama.

©RIPRODUZIONE RISERVATA