Il porto di Vasto inserito nel sistema portuale dell’Adriatico centrale

Questo passaggio consente di far assumere al porto di Vasto una valenza nazionale

Il porto di Ancona, dove ha sede l'Autorità di sistema dell'Adriatico centrale

Vasto (Chieti) - Vasto entra nell'Autorità di sistema portuale dell’Adriatico centrale. Lo ha annunciato il senatore Gianluca Castaldi. "L'approvazione del mio emendamento 9.30 (testo 2), da parte della Commissione lavori pubblici del Senato, nel decreto legge 'Disposizioni urgenti per la sicurezza e lo sviluppo delle infrastrutture, dei trasporti e della mobilità sostenibile, nonché in materia di grandi eventi e per la funzionalità del ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile' inserisce Vasto nell'autorità di sistema portuale che ha sede ad Ancona", ha spiegato Castaldi sottolineando che questo passaggio consente di far assumere al porto di Vasto una valenza nazionale come una infrastruttura marittima considerata di importanza strategica per l'Abruzzo e per la dorsale Adriatica, con indubbi benefici per lo sviluppo economico-produttivo di interi territori.

"Il merito è da dividere con la Regione Abruzzo - ha concluso il parlamentare abruzzese - io ho raccolto, insieme ad altri colleghi, l'invito a sostenere un emendamento pensato dalla Regione stessa e, di conseguenza, rafforzato la richiesta avanzata al ministero dei Trasporti per promuovere il porto di Punta Penna-Vasto a rango nazionale".

©RIPRODUZIONE RISERVATA