Diga di Genova, la Cisl: “Bisogna puntare su un modello chiaro”

“Questa è una struttura strategica non solo per Genova e la Liguria ma per tutta la nazione: offrirà prospettive straordinarie al sistema portuale italiano” dicono Cisl Genova, Filca e Fit Cisl Liguria.

Un rendering della Nuova Diga Foranea del porto di Genova

Genova – “La Diga Foranea rappresenta una straordinaria opportunità per Genova e siamo tutti d’accordo che debba essere colta col massimo impegno da parte della città in tutte le sue componenti” spiegano in una nota Cisl Genova, Filca e Fit Cisl Liguria.

“Oggi nell’audizione in Commissione a Palazzo Tursi in Comune abbiamo sottolineato la necessità che si proceda alla realizzazione con un obiettivo ben preciso: bisogna puntare su un modello chiaro. Formazione sicurezza e legalità nel cantiere, senza dimenticare l’appuntamento regolare dei contratti di lavoro: devono essere queste le priorità per portare a compimento un opera che è fondamentale per rilanciare la città, per sviluppare ancora di più tutto il sistema portuale e logistico ed in prospettiva attraverso traffici sempre maggiori creare per il porto occupazione stabile e di qualità. Questa è una struttura strategica non solo per Genova e la Liguria ma per tutta la nazione: offrirà prospettive straordinarie al sistema portuale italiano”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA