In evidenza
Blue Economy
Shipping
Transport
Blog
Nomine

Edoardo Rixi si riprende la poltrona di viceministro dei Trasporti e delle Infrastrutture

L’esponente leghista nel 2019 fu costretto a dimettersi

Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Edoardo Rixi (a sinistra) con l'ex segretario generale di Assoporti Franco Mariani a un Forum dello Shipping a Genova

 

Genova - Il genovese Edoardo Rixi al ministero delle Infrastrutture e Vannia Gava al ministero della Transizione Ecologica, sono i due viceministri in quota Lega.

Per Rixi si tratta di un ritorno al Mims, di cui è già stato viceministro tra il settembre 2018 e il maggio 2019: costretto alle dimissioni a causa dello scandalo “spese pazze” (dal quale sarà assolto), ha ricoperto da allora il ruolo di responsabile nazionale Trasporti e Infrastrutture della Lega.

LE REAZIONI
“Un augurio di buon lavoro al viceministro Edoardo Rixi. Come presidente di Regione Liguria sono molto felice che sia stato nominato un ligure per gestire un comparto così delicato e prezioso per la nostra regione – dice il presidente Giovanni Toti – Siamo certi che il suo lavoro avrà ripercussioni altamente positive per il nostro territorio, perché si tratta di un incarico che saprà svolgere al meglio nell'interesse di tutti i liguri e gli italiani come ha già dimostrato nel medesimo ruolo nella gestione del Decreto Genova post emergenza Morandi. Ci incontreremo presto per fare il punto su tutti gli importanti dossier aperti in Liguria a partire da quello fondamentale sulla Gronda di Ponente”.

Nomina commentata anche dai parlamentari liguri della Lega Francesco Bruzzone e Stefania Pucciarelli: "Con Matteo Salvini ministro ed Edoardo Rixi vice ministro viene riproposto al Mims quel modello di concretezza che è stato già messo in atto con la realizzazione del Decreto Genova. Ci sono tante sfide da vincere anche in Liguria, tanti cantieri che aspettano il semaforo verde per la crescita del nostro Paese".

LA LISTA DEI SOTTOSEGRETARI
Ecco i 31 sottosegretari nominati oggi dal Consiglio dei ministri

ESTERI – Giorgio Silli, Maria Tripodi
INTERNI – Emanuele Prisco, Wanda Ferro, Nicola Molteni
GIUSTIZIA  – Andrea Delmastro Delle Vedove, Andrea Ostellari
DIFESA – Isabella Rauti Matteo Perego
ECONOMIA – Lucia Albano, Federico Freni, Sandra Savino
MISE – Fausta Bergamotto, Massimo Bitonci
AMBIENTE – Claudio Barbaro
AGRICOLTURA – Patrizio La Pietra, Luigi D’Eramo
INFRASTRUTTURE E TRASPORTI – Tullio Ferrante
LAVORO – Claudio Durigon
ISTRUZIONE – Paola Frassinetti
UNIVERSITA’ E RICERCA – Augusta Montaruli
CULTURA – Gianmarco Mazzi, Lucia Borgonzoni, Vittorio Sgarbi
SALUTE – Marcello Gemmato
RAPPORTI CON IL PARLAMENTO - Giuseppina Castiello, Matilde Siracusano
SOTTOSEGRETARI ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO – Alessio Butti (Innovazione) Giovanbattista Fazzolari (Attuazione del programma) Alberto Barachini (Editoria) Alessandro Morelli (Cipe)

LA LISTA DEI VICEMINISTRI
ESTERI - Edmondo Cirielli (Fdi)
GIUSTIZIA - Francesco Paolo Sisto (Fi)
MEF - Maurizio Leo (Fdi)
MISE - Valentino Valentini (Fi)
AMBIENTE - Vannia Gava (Lega)
INFRASTRUTTURE E TRASPORTI - Galeazzo Bignami (Fdi), Edoardo Rixi (Lega)
LAVORO E POLITICHE SOCIALI - Maria Teresa Bellucci (Fdi)

I commenti dei lettori