Tripoli, le forze di Khalifa Haftar bombardano l’unico aeroporto aperto

Tripoli - Le forze aeree di Khalifa Haftar hanno bombardato alcune aree dell’aeroporto Mitiga a Tripoli, l’unico funzionante nel Paese.

Tripoli - Le forze aeree di Khalifa Haftar hanno bombardato alcune aree dell’aeroporto Mitiga a Tripoli, l’unico funzionante nel Paese. Le batterie contraeree delle milizie del Governo di accordo nazionale, che proteggono la capitale, hanno risposto al fuoco. Nelle scorse ore i combattenti della Cirenaica si erano ritirati dall’area dello scalo.

La Russia intanto invita «tutte le parti» in Libia a «cessare le violenze» ed evitare ulteriori spargimenti di sangue. Lo ha riferito il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov. Venerdi scorso, Peskov aveva dichiarato che Mosca non è coinvolta negli attuali sviluppi in Libia e non ha intenzione di sostenere il maresciallo Khalifa Haftar, alla guida dell’Esercito nazionale libico che giovedì ha lanciato un’offensiva contro la capitale Tripoli.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: