Estate Flixbus, prenotazioni in Italia +50%

Milano - Nei mesi estivi FlixBus ha registrato sul territorio italiano un incremento del 50% nel numero delle prenotazioni rispetto allo scorso anno. A renderlo noto è la stessa azienda dei viaggi in autobus, segnalando come all’origine di questo risultato vi sia il potenziamento della rete

Milano - Nei mesi estivi FlixBus ha registrato sul territorio italiano un incremento del 50% nel numero delle prenotazioni rispetto allo scorso anno. A renderlo noto è la stessa azienda dei viaggi in autobus, segnalando come all’origine di questo risultato vi sia il potenziamento della rete italiana, dove sono attualmente collegate oltre 450 città. È soprattutto sulle rotte nazionali che tra giugno e agosto registra la crescita maggiore rispetto all’estate 2018, con un aumento delle prenotazioni pari al 72%: Napoli ha assistito a un aumento degli arrivi pari al 60%, Bari del 69%, mentre il traffico passeggeri in arrivo a Matera, complice il ruolo di Capitale della Cultura, è addirittura triplicato, con un afflusso in crescita dal Centro-Nord.

Un’altra performance degna di nota è quella delle mete a forte vocazione turistica, da Nord a Sud: si registrano, ad esempio, +36% di arrivi a Rimini, +39% a Sorrento e +53% a Gallipoli. Guardando anche all’estero, quest’estate nella Top 10 dei collegamenti internazionali sono inoltre presenti sei rotte Italia-Francia, tra cui le connessioni in partenza da Milano, Torino e Genova verso Nizza, Lione e Parigi.

Se si considera la Top 20, le tratte verso la Francia salgono addirittura a 10, sancendo definitivamente il primato dell’Esagono quale meta estiva preferenziale presso i passeggeri italiani. Ma è sulle rotte verso la Spagna che si registra la crescita più significativa rispetto al 2018, in virtù delle recenti connessioni inaugurate da Milano e Torino verso Madrid e Bilbao e del potenziamento delle tratte per Barcellona, fattori che hanno portato a un raddoppio nel numero dei passeggeri italiani diretti verso la Penisola Iberica.

Con l’afflusso crescente di passeggeri sulle rotte per i principali aeroporti italiani, si consolida infine la visione di una rete di mobilità integrata e verde prefigurata da tempo dall’operatore. Le tratte con Fiumicino e Orio al Serio registrano un aumento nel numero di prenotazioni del 45% e del 70% rispettivamente, ma è soprattutto su quelle con Malpensa, dove i passeggeri sono aumentati di sei volte rispetto allo scorso anno, che prende forma il disegno di una rete intermodale capace di sottrarre utenti all’auto privata, con ricadute positive a livello ambientale.

In particolare, il successo riscosso su relazioni quali Torino-Malpensa (+276% rispetto al 2018), Genova-Orio al Serio (+130%) e Napoli-Fiumicino (+62%) appare sintomatico di un’esigenza sempre più sentita, anche nelle grandi città ben allacciate alle principali reti di trasporto nazionali. Fondato e avviato in Germania, FlixBus è un operatore europeo della mobilità. Dal 2013 offre un nuovo modo di viaggiare, comodo, green e adatto a tutte le tasche. Con pianificazione della rete e tecnologia, FlixBus ha creato la rete di collegamenti in autobus tra città più estesa d’Europa, con oltre 350 mila collegamenti al giorno verso oltre 2.000 destinazioni in 30 Paesi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: