Aigle Azur va in amministrazione controllata

Roma - La compagnia aerea francese Aigle Azur è stata posta in amministrazione controllata. Lo ha riferito la Direzione generale dell’aviazione civile francese (Dgac). La decisione del tribunale di Evry è arrivata dopo che l’azienda negli ultimi mesi ha registrato problemi di flusso di cassa

Roma - La compagnia aerea francese Aigle Azur è stata posta in amministrazione controllata. Lo ha riferito la Direzione generale dell’aviazione civile francese (Dgac). La decisione del tribunale di Evry è arrivata dopo che l’azienda negli ultimi mesi ha registrato problemi di flusso di cassa, spiegano dalla Dcag.

I voli di Aigle Azur continueranno mentre la gestione sarà affidata a un amministratore nominato dal tribunale, per la valutazione di eventuali offerte di acquisizione complete e parziali. Fondata nel 1946, Aigle Azur ha una flotta di 11 aerei, di cui due in noleggio a lungo termine alla portoghese Tap. Nei giorni scorsi il sindacato francese del personale di cabina ha lanciato un allarme sui rischi per 1.150 posti di lavoro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Argomenti: