Cina, sensibile aumento del trasporto merci sulle autostrade

Secondo il rapporto, a marzo le spedizioni di materiali agricoli sono aumentate dell'83,2% su base annua, arrivando a costituire l'11,2% delle consegne totali gestite dalla piattaforma, che attribuisce questa crescita all'aumento della produzione agricola primaverile

Un'autostrada nella provincia di Wuhan

Pechino - Il trasporto merci sulle autostrade della Cina ha registrato una straordinaria crescita a marzo, testimoniando un'accelerazione delle operazioni di ripresa della produzione a livello nazionale. Lo rende noto un rapporto diffuso dal gruppo Manbang, una delle principali piattaforme cinesi del settore, con sede a Guiyang, capoluogo della provincia del Guizhou, in Cina sud-occidentale. Secondo il documento, lo scorso mese l'attività dei conducenti iscritti alla piattaforma, che si avvale dei big data, è aumentata del 47% rispetto a febbraio, mentre gli ordini di trasporto sono cresciuti dell'89,5% su base mensile. Il gruppo cinese conta oltre 9 milioni di utenti e i suoi servizi coprono più 300 città in tutto il Paese.

Secondo il rapporto, a marzo le spedizioni di materiali agricoli sono aumentate dell'83,2% su base annua, arrivando a costituire l'11,2% delle consegne totali gestite dalla piattaforma, che attribuisce questa crescita all'aumento della produzione agricola primaverile. Tra gli altri importanti beni spediti in questo periodo e protagonisti di una significativa crescita delle consegne su gomma in Cina, figurano anche materiali edili, carbone, minerali, metalli e acciaio. Costituendo la principale materia prima per la produzione di energia in Cina, il carbone rappresenta uno dei beni più trasportati in questo periodo. Le città cinesi di Erdos, nella Regione autonoma della Mongolia Interna, e di Yulin, nella provincia dello Shaanxi, entrambe tra i maggiori centri estrattivi di carbone nel Paese, risultano le prime due località di partenza di queste spedizioni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA